Movimento 5 Stelle Acerra, Presidenza della Commissione Vigilanza: “Noi non ci sottraiamo alle responsabilità”

movimento 5 stelle acerraRiteniamo che una funzione di controllo possa essere fatta anche nelle vesti di consiglieri, per questo, il Movimento 5 Stelle si è astenuto dalla votazione della presidenza della Commissione garanzia e controllo che per legge spetta alle forze di opposizione. Tuttavia, tutti i consiglieri di opposizione hanno investito il Movimento 5 Stelle di questa presidenza affidandogli, quindi, la guida di questa delicata commissione. “Ringrazio chi ha riposto in noi la fiducia nonostante io creda fortemente che, in ogni caso, avremmo garantito il massimo controllo a prescindere da questa presidenza. Conosco bene i tristi trascorsi di questa commissione e le non poche difficoltà nella sua gestione ma come più volte ribadito noi non ci sottraiamo alle responsabilità anzi, le vediamo come delle sfide da affrontare con impegno. Mi auspico, quindi, che proprio nella commissione da noi presieduta ci sarà la maggiore cooperazione tra maggioranza ed opposizione, consapevoli che garantire trasparenza e controllo non può che far bene alla Città intera, la quale è chiamata tutta ad un ruolo di vigilanza perché il voto non è una delega in bianco. Ed è con questo spirito che”, continua la consigliera Auriemma “coordineremo questa commissione. Ritengo che il controllo non possa essere delegato ad una commissione o, ben che meno, ad una forza politica. Il controllo e la vigilanza deve essere esercitato dall’intera Città e così sarà. Lavoreremo affinché ci sia la massima partecipazione di questo strumento di garanzia, iniziando dalle le forze politiche presenti in Città, i cittadini, le associazioni, gli ex amministratori, tutti si sentiranno coinvolti in questa delicata e importante funzione di garanzia”.

Acerra, il Comune si schiera contro la Regione Campania

comune acerraLa Giunta comunale di Acerra ha deciso di impugnare il parere che la Regione ha rilasciato alla società Cisette srl per “realizzazione di un impianto per la messa in riserva, stoccaggio, recupero e smaltimento di rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi in Loc. Pantano Zona Asi”. Il Comune si costituirà contro la Regione Campania, con l’obiettivo di difendere le ragioni della Città di Acerra in sede giudiziaria, proponendo ricorso contro il Decreto della Regione Campania n. 85 del 2017 che ha espresso parere di compatibilità ambientale per il progetto proposto da Cisette s.r.l, Netta la posizione del Comune contenuta nella Delibera di Giunta n.40 del 10 ottobre 2017: la Giunta comunale di Acerra riunita dal Sindaco Raffaele Lettieri, ha deciso di costituirsi contro la Regione Campania, di impugnare il Decreto dirigenziale della Regione che ha autorizzato il progetto di Cisertte s.r.l., dando mandato al Dirigente competente di predisporre tutti gli atti necessari alla costituzione in giudizio dell’Ente. Continua a leggere

Movimento 5 Stelle Acerra: “No al contributo scolastico volontario!”

movimento 5 stelle acerra

Il Movimento 5 Stelle di Acerra esprime sconcerto per la lettera che sabato mattina è stata consegnata ai genitori degli studenti del Liceo Alfonso Maria de’ Liguori che non avevano provveduto al pagamento del contributo VOLONTARIO di 75 euro. La condotta del Dirigente scolastico risulta, a nostro avviso, del tutto inappropriata non solo nelle modalità ma anche nel merito, dalla formulazione della lettera sembrerebbe che il contributo venga richiesto ai genitori con la forza del ricatto dell’esclusione da attività definite “non dovute” in caso di mancata versamento. Per questo il MoVimento 5 Stelle di Acerra ha immediatamente scritto al Ministro della Pubblica Istruzione Fedeli denunciando, più in generale, l’assurdità del meccanismo del contributo volontario il quale ha come effetto quello di dividere gli studenti in categorie producendo nella scuola pubblica una discriminazione in funzione del censo che va a segnare per sempre l’idea di società che viene a formarsi nelle giovani generazioni. Continua a leggere