Acerra, Nicola De Matteis nuovo Assessore: per lui anche delega alla Cultura

nicola de matteis acerraCon Decreto sindacale n.4 del 19 luglio 2017, il Sindaco Raffaele Lettieri ha completato il conferimento delle deleghe agli assessori comunali ed ha nominato Assessore alle politiche del lavoro il Dott. Nicola De Matteis.

Al vicesindaco e assessore comunale Cuono Lombardi sono state assegnate le seguenti deleghe: ambiente e igiene urbana, raccolta differenziata, rapporti con l’associazionismo, tutela del cittadino e dei consumatori. All’Assessore Gerardina Martino vanno le deleghe: bilancio e patrimonio, edilizia residenziale pubblica, programmazione e pianificazione politiche tributarie, provveditorato, accertamento entrate, impegni e controllo della spesa, affari legali, contenzioso, bilancio partecipativo, programma Più Europa , fondi europei e politiche comunitarie, tutela della legalità, trasparenza amministrativa. All’Assessore Milena Petrella, assegnate le deleghe alle politiche dell’istruzione e dell’educazione, pubblica istruzione, edilizia scolastica, politiche scolastiche, sport e tempo libero, edilizia sportiva. All’Assessore Milena Tanzillo le deleghe: agricoltura, attività Produttive, PIP, formazione, Ufficio relazioni con il pubblico, politiche giovanili e forum dei giovani, Pari opportunità e politiche di genere, immigrazione ed integrazione. All’Assessore Vincenzo Iorio conferite le seguenti deleghe: viabilità, Polizia municipale, videosorveglianza urbana, arredo urbano e sicurezza urbana, Sportello unico attività produttive, risparmio energetico ed energia alternativa, polo museale, biblioteca. All’Assessore Domenico Paolella, vanno le deleghe all’urbanistica, abusivismo e condono edilizio, catasto, interventi speciali ed Ufficio per espropriazione, lavori pubblici, edilizia privata, S.U.E. (Sportello Edilizia Privata), Infrastrutture strategiche e attuazione PUC, recupero e valorizzazione centro storico e periferie, verde pubblico, servizi cimiteriali, pubblica illuminazione.

Inoltre, è stato nominato Assessore comunale il Dott. Nicola De Matteis, al quale sono state conferite le seguenti deleghe: politiche del lavoro, personale, rapporti con le organizzazioni sindacali, politiche sociali, di solidarietà e della famiglia, cultura, protocollo e servizi generali, servizi demografici ed elettorali, statistica e toponomastica, informatizzazione dei servizi e riorganizzazione dell’Ente.

Democratici X Acerra: “Piena e convinta sintonia con il Sindaco e con la coalizione Centro, Sinistra”

democratici acerraI Democratici X Acerra ribadiscono il proprio incondizionato sostegno al Sindaco Raffaele Lettieri e la condivisione delle scelte operate dalla coalizione Centro, sinistra. “Ciò nonostante – dichiara il segretario politico Peppe Candido – pur condividendo la proposta avanzata lunedì scorso dal Sindaco, di una condivisa Giunta di coalizione e di una completa valorizzazione di tutti i soggetti politici che compongono l’alleanza premiata dagli elettori l’11 giugno, proseguiamo nella scelta effettuata all’indomani dell’esito elettorale di attendere il lavoro fatto dagli organismi deputati alla verifica delle attività delle 56 sezioni elettorali del nostro Comune. Tale scelta – prosegue il Segretario politico – è dettata dal rispetto che una forza politica autenticamente democratica vuole e deve avere per il lavoro dei componenti dei seggi ma anche e soprattutto per le obbligatorie verifiche in corso. Nel mentre il nostro rapporto con l’Amministrazione comunale è quotidiano, a partire dal problema roghi”.

“La proclamazione degli eletti e il dato ufficiale della nostra lista, ci consentirà da un lato di ringraziare ufficialmente la Città (siamo l’unica forza politica che non ha affisso manifesti ne collettivi ne individuali di ringraziamento per il risultato ottenuto) ma anche di proseguire sulle opportune e unitarie scelte che determineremo insieme ai candidati, ai militanti e agli assessori uscenti. Do atto – conclude il segretario politico – che tutti ci siamo messi al servizio del progetto, che si stanno facendo prevalere spirito di servizio e consolidati rapporti di amicizia e di rispetto tra persone anziché dannose competizioni. D’altronde questo è il valore aggiunto della nostra esperienza nell’amministrare la nostra città”.